Mercato
Mercato

Mercato del sabato a Barletta, i dubbi dei cittadini sulla riapertura

«In questo momento particolare mancano le basi igienico-sanitarie per questo tipo di situazione»

Elezioni Regionali 2020
Cara Redazione, vorrei esprimere con questo mio pensiero scritto la preoccupazione e perplessità che avverto nel leggere quanto riportato da voi stessi in riferimento alla riapertura del mercato alimentare del sabato.

Premesso che non ho nulla contro la categoria dei venditori ambulanti che svolgono la loro attività, la preoccupazione viene quando in questo momento particolare mancano le basi igienico-sanitarie per questo tipo di situazione: non sono mai stati previsti dei servizi chimici per gli operatori (per lo meno nella zona degli alimentari di via Rossini); non sono stati mai previsti dei raccoglitori di acque utilizzate da coloro che vendono prodotti ittici e non.

Inutile sottolinearvi che nonostante le pseudo pulizie, per tutta la strada si avverte un olezzo che persiste fino al mercoledì/giovedì (maggiormente nelle giornate calde), per poi cominciare nuovamente il sabato. Le stesse aiuole sia comunali che private diventano purtroppo delle discariche a cielo aperto. Mancano le regole per una convivenza Civile, in sostanza Vi invito a fare un giro intorno alle 14:30/15:00 in via Rossini: i bidoni non vengono puliti; la strada non viene disinfettata; i commercianti buttano gli scarti un po' dove capita, insomma una situazione allucinante nel 2020 e soprattutto dove proprio tali norme devono essere tassativamente rispettate.

Lo stesso scarico e carico merci nn avviene in orari prestabiliti, i commercianti scaricano con il relativo furgone anche ben oltre le 8:30 del mattino, ovviamente creando disagi a noi residenti nella stessa via che ci troviamo impossibilitati ad utilizzare la propria auto anche prima delle 8:00. Mi auguro di cuore che qualcuno pensi al trasferimento presso strutture o aree più adeguate per questo tipo di attività.
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.