Puzza
Puzza

Ancora aria irrespirabile a Barletta: «Per quanto tempo ancora dobbiamo far finta di niente?»

Le segnalazioni dei cittadini: «Stiamo morendo di tumori non di Covid-19»

Dalla zona 167, passando per via Canosa e per il centro cittadino. Anche questa sera un odore nauseabondo invade Barletta, costringendo i cittadini a serrare balconi e finestre per impedire di respirarlo.

«Sindaco Cannito, anche stasera 7 Aprile alle 21.30 circa la città è avvolta da una puzza nauseabonda - ci scrive Tony - Visto il ripetersi di tali episodi, spero sia per sempre caduta la mascherina del traffico veicolare. Mi consenta, penso non sia in grado di tutelare la nostra salute e ritengo sia giunto il momento di richiedere le sue dimissioni per assoluta mancanza di coraggio nel guardare in faccia la realtà. Stiamo morendo di tumori non di Covid-19».

«Aria irrespirabile stasera su via Canosa, chi di dovere faccia dei controlli!» la segnalazione di Donatella.

«Buona sera Barlettaviva - ci scrive Raffaele - sono un cittadino di Barletta abito in zona Patalini e per l'ennesima sera che restiamo chiusi in casa per combattere una pandemia mondiale, mi ritrovo a dover combattere con una puzza di nafta che entra dentro casa con le finestre chiuse. Nell'aria c'e una nebbia....ora vorrei chiedere a voi e al sindaco per quanto tempo ancora dobbiamo far finta di niente? Dobbiamo aspettare che ci ammaliamo noi o i nostri figli o prendiamo una decisione reale su da farsi contro i responsabili che per soldi avvelenano la nostra terra? Oltre a perdere soldi e abitudini giornaliere dobbiamo perdere la salute ?»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.