Leo Carriera, direttore Confcommercio Bari-Bat
Leo Carriera, direttore Confcommercio Bari-Bat
Scuola e Lavoro

«Emiliano riveda l’ordinanza», il parere di Confcommercio Bari-Bat

«Oppure ristori di emergenza per il grave danno economico causato dal provvedimento»

Andria, Barletta, Bisceglie e Spinazzola nella Bat tornano in fascia arancione. Lo stabilisce un'ordinanza firmata nel pomeriggio di oggi 7 dicembre dal presidente Michele Emiliano che entra in vigore dall'8 dicembre.

Il direttore di Confcommercio Bari-Bat, Leo Carriera, nonché delegato di Bisceglie, insieme ai colleghi di alcune delle città interessate dall'ordinanza, Claudio Sinisi delegato di Andria e Francesco Divenuto, di Barletta, dicono "no a decisioni prese dalla sera alla mattina". "Non è possibile – sostengono – che si stabiliscano misure simili dall'oggi al domani, soprattutto perché interessano il settore del food le cui materie prime e prodotti sono freschi e deperibili e quindi vanno utilizzati subito. Non entriamo nel merito della decisione presa ma contestiamo il metodo applicato: i titolari di ristoranti ma anche di bar avevano acquistato tutti i prodotti per lavorare, le cucine sono già all'opera per la preparazione del menù dell'Immacolata, i frigoriferi sono pieni e pronti per soddisfare le richieste dei clienti".

"Non si può dire ora di richiudere da domani. È impensabile. Si tratta inoltre di una categoria già fortemente provata, molti sono alle pezze, ora si sta davvero esagerando. Non possiamo che aggiungere la nostra voce al coro di disperazione che si sta levando in queste ore e chiedere al presidente della Regione Puglia di rivedere l'ordinanza facendola entrare in vigore dal 9 dicembre e estendendola semmai all'intero territorio provinciale per non penalizzare nessuno. Oppure di prevedere subito un possibile ristoro di emergenza per il grave danno economico causato da questa ordinanza", conclude Carriera.
  • Confcommercio
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1613 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, da oggi vaccino Astrazeneca per i 78enni pugliesi Covid, da oggi vaccino Astrazeneca per i 78enni pugliesi Riccardo Matera: «Invitiamo i cittadini a partecipare senza esitazioni»
In Puglia diminuiscono contagi e tamponi, ma non i decessi: 39 solo oggi In Puglia diminuiscono contagi e tamponi, ma non i decessi: 39 solo oggi Il bollettino epidemiologico: nella provincia Bat 33 nuovi casi e 1 decesso
Al via la vaccinazione dai 79 ai 60 anni, Lopalco: «Affluenza costante» Al via la vaccinazione dai 79 ai 60 anni, Lopalco: «Affluenza costante» Il punto dell'assessore regionale alla Sanità sulla giornata di somministrazioni
Barletta contro le chiusure, la lettera degli operatori del terziario Barletta contro le chiusure, la lettera degli operatori del terziario I referenti delle associazioni cittadine scrivono al sindaco, prefetto, presidente della provincia e del consiglio comunale
Barletta, inizia oggi la compagna di vaccinazione con AstraZeneca per gli under 80 Barletta, inizia oggi la compagna di vaccinazione con AstraZeneca per gli under 80 Le dosi saranno somministrate a chi è senza fragilità
La Puglia e il ritardo nelle vaccinazioni finiscono sul Financial Times La Puglia e il ritardo nelle vaccinazioni finiscono sul Financial Times Interviene ItaliaViva Bat, «l'assoluta priorità è una: dare precedenza a chi, se prende il Covid, muore»
Vaccini anti-Covid, da domani dosi agli under 80 Vaccini anti-Covid, da domani dosi agli under 80 Domani si aprono le adesioni per i nati dal 1 gennaio 1952 al 31 dicembre 1953
Covid, nuovi 1.359 casi in Puglia Covid, nuovi 1.359 casi in Puglia Nella Bat 143 nuovi positivi
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.