Masseria Recintata
Masseria Recintata
Territorio

Canne della Battaglia, pericolo di crollo

Recintata e chiusa al pubblico la nota masseria

Recintata a causa di imminente pericolo di crollo l'intera area della Masseria di Canne.

Il provvedimento d'urgenza è stato adottato dal Comando di Polizia Municipale con i settori Ambiente/Servizi Pubblici ed Edilizia mediante posa in opera di transenne all'ingresso del complesso e nell'aia di corte.

Qui in particolare oltre alla verifica della discarica abusiva costituita da cumuli di materiale inerte di provenienza edilizia gli operatori della Polizia Municipale ed i tecnici del Comune hanno individuato una serie di cavità molto profonde (un tempo utilizzate come cisterne o depositi sotterranei scavati nel tufo) con buche completamente nascoste alla vista di chiunque dalle erbacce.

Un pericolo assai grave per la pubblica incolumità visto che l'area della Masseria di Canne è da sempre ritenuta una meta di scampagnate e di escursioni specie a Pasquetta: l'occultamento delle buche poteva infatti costituire pericolo immediato, con possibilità concreta di eventi dovuti a caduta nel vuoto come per i fratellini di Gravina.

Il provvedimento interdittivo al pubblico si é reso dunque necessario a scopo preventivo per vari ordini di fattori: da accertare soprattutto la staticità del complesso principale della masseria con la individuazione degli effettivi proprietari (sulla base dei rilievi catastali e del Servizio Informatico Territoriale SIT), proprietari a cui carico il Comune notificherà ordinanza-diffida per l'esecuzione di tutte le opere tese alla bonifica ambientale alla rimozione e giusto smaltimento dei rifiuti abbandonati ed alla definitiva messa in sicurezza del fabbricato.
1 fotoCanne della Battaglia, pericolo di crollo
Masseria Recintata
  • Canne della battaglia
  • Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia
  • Masseria di Canne della battaglia
Altri contenuti a tema
Non solo mare, per Barletta nuovi sviluppi verso la campagna Non solo mare, per Barletta nuovi sviluppi verso la campagna Una lettera del perito agrario Giuseppe Dargenio
1 Canne della Battaglia al Festival del Cinema di Venezia Canne della Battaglia al Festival del Cinema di Venezia Il sito archeologico incluso nei documentari dedicati ai luoghi di Puglia
Valle di Aufidus, il Parco paesaggistico di Canne tra visione e realtà Valle di Aufidus, il Parco paesaggistico di Canne tra visione e realtà Il Laboratorio di immaginazione urbana spiega l'installazione "Mosaico di Aufidus"
Luoghi della cultura aperti a Ferragosto: c'è anche Canne della Battaglia Luoghi della cultura aperti a Ferragosto: c'è anche Canne della Battaglia Aperti anche Castel del Monte, castello di Trani e museo di Canosa di Puglia
Nessun finanziamento per Canne della Battaglia, la Regione sconfigge Annibale Nessun finanziamento per Canne della Battaglia, la Regione sconfigge Annibale Pochissime le iniziative di animazione nel parco archeologico
Anniversario della battaglia di Canne: niente appuntamento con la filatelia Anniversario della battaglia di Canne: niente appuntamento con la filatelia L'iniziativa richiama ogni anno un numero significativo di visitatori appassionati di filatelia
“Anima – Le. L’umano fra anima e animale”: riflessioni a Canne della Battaglia “Anima – Le. L’umano fra anima e animale”: riflessioni a Canne della Battaglia In occasione del centenario della nascita di Primo Levi e nella ricorrenza della celebre battaglia
Apertura serale di Canne della Battaglia, ecco il programma per domani Apertura serale di Canne della Battaglia, ecco il programma per domani Sarà presentata un’applicazione che consente una visita interattiva del sito archeologico
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.