Cronaca

Arrestata rumena, era ricercata dal 2008

Condannata a Trani, è stata bloccata dai carabinieri di Andria. Aveva lasciato l'Italia dopo l'arresto

Sul suo conto pendeva un mandato di arresto europeo per "estorsione" in esecuzione di un Ordine di Carcerazione emesso nel 2008 dalla Procura della Repubblica di Trani e per questo e' ' stata arrestata all'aeroporto di Fiumicino dai carabinieri della Compagnia di Andria, intervenuti su segnalazione della polizia spagnola che aveva bloccato la donna a Madrid. Si tratta di una rumena 28enne. I fatti risalgono al dicembre del 2007, quando la giovane donna costrinse un imprenditore sposato andriese a consegnarle 25mila euro in cambio di alcune foto che li ritraevano insieme in auto. All'appuntamento concordato, la donna si fece consegnare una busta contenente mazzette di banconote, che dopo averle rapidamente controllate, ripose nella sua borsa allontanandosi frettolosamente. Tuttavia, dopo aver percorso poche decine di metri, la giovane venne bloccata dai carabinieri che, eseguendo una perquisizione, rinvennero quanto estorto al malcapitato. La 28enne, dopo essere stata arrestata in flagranza di reato, tornata in libera' in attesa del processo, aveva lasciato l'Italia.

Ricercata dal settembre 2008, la giovane rumena e' stata localizzata a Madrid dalla polizia locale e trasferita dall'Interpol in Italia, per scontare 1 anno, 8 mesi e 23 giorni di reclusione.
  • Carabinieri
  • Arresto
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
Altri contenuti a tema
Operazione “Mercimonio”, la maggioranza della Provincia Bat: «I consiglieri del centrodestra hanno la memoria corta» Operazione “Mercimonio”, la maggioranza della Provincia Bat: «I consiglieri del centrodestra hanno la memoria corta» La nota dei consiglieri provinciali
Operazione "Mercimonio", Lodispoto: «Nessun rilievo politico per la provincia, noi parte lesa» Operazione "Mercimonio", Lodispoto: «Nessun rilievo politico per la provincia, noi parte lesa» La conferenza stampa del presidente della Bat
Ordinavano panini e caffè ma era droga, maxi operazione nel nord barese Ordinavano panini e caffè ma era droga, maxi operazione nel nord barese Gli stupefacenti provenivano dalla Spagna e venivano smerciate sul territorio della Bat
Operazione "Oltremare", 47 arresti nel nord barese Operazione "Oltremare", 47 arresti nel nord barese Detenzione e spaccio di sostanza stupefacente in concorso a Trani, Bisceglie, Ruvo, Corato e Barletta
Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Disposta l'autopsia per chiarire le cause dell'accaduto
I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat Controlli anche sulla circolazione stradale per uso del cellulare alla guida e mancanza di cinture
Provincia Bat, i consiglieri del centrodestra: «Terzo consiglio deserto, Lodispoto si dimetta» Provincia Bat, i consiglieri del centrodestra: «Terzo consiglio deserto, Lodispoto si dimetta» La nota dell'opposizione
Lorenzo Marchio Rossi: «La provincia la festeggiamo ogni giorno con il nostro lavoro al servizio della comunità» Lorenzo Marchio Rossi: «La provincia la festeggiamo ogni giorno con il nostro lavoro al servizio della comunità» La nota del vicepresidente della provincia
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.