Ambulanza
Ambulanza
Cronaca

Accoltella la moglie e tenta il suicidio

L'uomo di 74 anni è ricoverato a Barletta per accertamenti

Non si ferma la violenza casalinga, originata da piccole e grandi discussioni; una piaga che colpisce anche fascie di età non abituali. Infatti un uomo per futili motivi, utilizzando un grosso coltello ha aggredito in casa la moglie 71enne provocandole ferite alla testa tentando poi il suicidio. Solo l'immediato intervento dei Carabinieri, chiamati dalla vittima, ha consentito di trarre in salvo l'anziana donna ed il marito che si era già procurato alcune lesioni al torace piuttosto gravi.

È accaduto nel primo pomeriggio di oggi a Spinazzola dove i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà un 74enne del luogo con le accuse di tentato omicidio e lesioni personali.

La donna, aggredita mentre riposava in camera da letto, nonostante sanguinasse copiosamente,è riuscita a sottrarsi all'ira del marito. Con prontezza è riuscita a mettersi in contatto con i militari della vicina Stazione che sono prontamente intervenuti. Sul posto dopo aver soccorso la donna i Carabinieri hanno fatto irruzione nell'abitazione dove hanno disarmato l'uomo. Quest'ultimo infatti utilizzando la stessa arma con la quale aveva poco prima ferito la moglie, stava tentando il suicidio provocandosi delle lesioni al torace utilizzando lo stesso coltello con il quale aveva appena aggredito la moglie. Il 74enne è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio e ricoverato presso l'ospedale di Barletta mentre la 71enne, ricoverata presso l'ospedale di Canosa di Puglia, se la caverà fortunatamente in una ventina di giorni.

L'arma è un grosso coltello da cucina con lama di 15 centimetri, è stato sottoposto a sequestro.
  • Carabinieri
  • Tentato omicidio
Altri contenuti a tema
1 Evasi dal carcere di Trani, preso alla periferia di Barletta uno dei due fuggitivi Evasi dal carcere di Trani, preso alla periferia di Barletta uno dei due fuggitivi Proseguono le ricerche da parte delle forze dell'ordine
Finto “maresciallo dei carabinieri”, ancora truffe per raggirare gli anziani Finto “maresciallo dei carabinieri”, ancora truffe per raggirare gli anziani I consigli dei Carabinieri del comando provinciale Bat per evitare di essere truffati dai malintenzionati
A Barletta diversi controlli dei Carabinieri del Comando provinciale BAT A Barletta diversi controlli dei Carabinieri del Comando provinciale BAT Servizi mirati per garantire la sicurezza stradale da parte dei militari dell’Arma
Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Un servizio a largo raggio con controlli a tappeto e perquisizioni per ricerca di armi e stupefacenti
Il Generale Del Monaco in visita alla compagnia Carabinieri di Barletta Il Generale Del Monaco in visita alla compagnia Carabinieri di Barletta Ad attenderlo nella caserma di via Pappalettere tutti i Comandanti delle Stazioni dipendente ed i militari in servizio a Barletta
Aggressione a due carabinieri a Bari, denunciata anche una barlettana Aggressione a due carabinieri a Bari, denunciata anche una barlettana La 43enne avrebbe aiutato i due aggressori nel tentativo di permettere loro la fuga
Truffa un'anziana a Barletta: arrestato 36enne Truffa un'anziana a Barletta: arrestato 36enne Si era finto il nipote della donna chiedendole un'ingente somma di denaro: tempestivo l'intervento dei Carabinieri
Pattugliamento dei Carabinieri in alta uniforme tra le strade di Barletta Pattugliamento dei Carabinieri in alta uniforme tra le strade di Barletta Un modo per rafforzare i controlli e avvicinare cittadini e bimbi incuriositi
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.