barletta carnevale
barletta carnevale
Cronaca

A Barletta un "Carnevale sicuro"

Carabinieri in campo per un divertimento all'insegna della sicurezza

I Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno avviato, oramai da alcuni giorni, un piano straordinario di controllo del territorio su tutti i comuni della giurisdizione, e in particolare su Barletta e Margherita di Savoia, che ha coinvolto circa 50 militari distribuiti nelle stazioni presenti sul territorio, supportati dalle "gazzelle" del Nucleo Operativo e Radiomobile. Per un divertimento all'insegna della sicurezza e del rispetto reciproco.

I Carabinieri del Comando Compagnia di Barletta hanno avviato un piano straordinario di controllo del territorio su tutti i comuni della giurisdizione, e in particolar modo su Barletta, e Margherita di Savoia, che ha coinvolto circa 50 militari distribuiti nelle Stazioni presenti sul territorio, supportati dalle "gazzelle" del Nucleo Operativo e Radiomobile, ed ha visto i militari dell'Arma impegnati nel pattugliamento in particolare delle aree del centro storico dei vari Comuni.Nell'occhio dei militari il periodo carnevalesco, che sta vedendo molte città della BAT "invase" da turisti e visitatori. Ciò, nell'ottica di per prevenire l'abuso di alcool e l'uso di sostanze stupefacenti, garantendo un divertimento nel rispetto reciproco. Durante il servizio, gli operanti hanno identificato oltre 60 persone ed effettuato accertamenti su più di 40 veicoli, elevando sanzioni amministrative in violazione delle norme del Codice della Strada, per un importo complessivo di oltre 2.000 euro. Grazie al prezioso supporto dei militari del NAS di Bari sono state altresì controllate due attività commerciali, in questo caso nel comune di Margherita di Savoia, all'esito delle quali sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di 2.000,00 euro, per mancata proceduta di autocontrollo (HACCP), nonché a seguito della presenza di personale sprovvisto dell'attestato di formazione per alimentaristi.

Occhi aperti anche per la detenzione di sostanze stupefacenti. Durante il medesimo servizio, infatti, non sono mancati anche i controlli antidroga dei Carabinieri del Nucleo Cinofili che, con l'ausilio dei fidati amici a quattro zampe, hanno setacciato le strade di Margherita di Savoia per prevenire lo spaccio di droga. All'esito dei controlli, svolti unitamente a personale delle locali Stazioni Carabinieri, quattro giovani sono stati segnalati alla prefettura perché in possesso di piccole dosi di sostanza stupefacente. Complessivamente sono stati controllati 167 veicoli e 307 persone.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Ordinavano panini e caffè ma era droga, maxi operazione nel nord barese Ordinavano panini e caffè ma era droga, maxi operazione nel nord barese Gli stupefacenti provenivano dalla Spagna e venivano smerciate sul territorio della Bat
Operazione "Oltremare", 47 arresti nel nord barese Operazione "Oltremare", 47 arresti nel nord barese Detenzione e spaccio di sostanza stupefacente in concorso a Trani, Bisceglie, Ruvo, Corato e Barletta
Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Disposta l'autopsia per chiarire le cause dell'accaduto
I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat Controlli anche sulla circolazione stradale per uso del cellulare alla guida e mancanza di cinture
I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio Ieri mattina incontro tra le referenti dei CAV e il Comandante Provinciale dei Carabinieri BAT e il Maresciallo Vernice
Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Il sistema finalizzato a ricettazione e riciclaggio scoperto dai Carabinieri
Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Dopo gli episodi accaduti in pochi giorni a Trani, Barletta, Bari e Andria, ne parliamo con il comandante dei Carabinieri Massimiliano Galasso
L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt Incontro tra il comandante e la direzione generale dell'azienda sanitaria
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.