Sparatoria Piazza Divittorio Largo San Nicola Carabinieri
Sparatoria Piazza Divittorio Largo San Nicola Carabinieri
Cronaca

Sparatoria di Largo San Nicola, morto il 32enne barlettano rimasto ferito nell'agguato

Michele Pellizzieri era stato raggiunto da alcuni colpi di pistola il 5 ottobre. Al momento sono ancora in corso le indagini per trovare movente e autori dell'omicidio

E' morto ieri mattina Michele Pellizzieri, il 32enne barlettano già noto alle forze dell'ordine rimasto gravemente ferito nell'agguato subito in Largo San Nicola (oggi Piazza Divittorio) lo scorso 5 ottobre, quando Pellizzieri fu raggiunto da diversi colpi di pistola nel giorno in cui aveva cominciato a lavorare, sotto la visione dei servizi sociali, in un mercato rionale di Barletta. Pellizzieri è deceduto dopo 20 giorni di agonia presso l' Ospedale "San Paolo" di Bari, dove era stato ricoverato appena dopo il misfatto per essere sottoposto a un delicatissimo intervento di chirurgia toracica.

Una prima ricostruzione delle dinamiche, ricomposta attraverso le voci frammentate di chi ha assistito alla scena, aveva fatto pensare ad un vero e proprio "regolamento di conti": l'uomo, uscito dal bar che si affaccia sulla piazza, sarebbe stato inseguito e dopo pochi metri sarebbe iniziata la sparatoria. Alcuni proiettili, dopo la sparatoria, erano visibilmente conficcati nella portiera sinistra della motrice di un camion parcheggiato in prossimità di alcuni banconi di un'ortofrutta che si affaccia sulla piazza, nei pressi dei civici dal numero 42 al 44. Sul luogo erano intervenuti Carabinieri, Polizia Municipale, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza e gli esperti della Scientifica. Ad oggi sono tutt'ora in corso le indagini atte all'identificazione degli autori dell'omicidio.
  • Morti
  • Sparatoria
Altri contenuti a tema
1 Damiani: «Addolorato per la morte del giovane marito e padre di due bambine» Damiani: «Addolorato per la morte del giovane marito e padre di due bambine» «Il terzo fatto di sangue in meno di tre mesi, inaccettabile»
Ucciso da colpi di pistola il titolare del bar in via Rionero Ucciso da colpi di pistola il titolare del bar in via Rionero La sparatoria avvenuta nel quartiere Borgovilla: si indaga sulle motivazioni
1 Sparatoria in via Rionero, alla periferia di Barletta Sparatoria in via Rionero, alla periferia di Barletta Nella sparatoria ha perso la vita il titolare del bar
Sparato in pieno centro a Margherita di Savoia, muore 26enne Sparato in pieno centro a Margherita di Savoia, muore 26enne Il giovane era stato arrestato per la gambizzazione di un uomo a Barletta
7 Disperazione e tragedia, il sindaco commenta il ritrovamento dell'uomo senza vita Disperazione e tragedia, il sindaco commenta il ritrovamento dell'uomo senza vita L'amministrazione comunale proverà a mettersi in contatto con i familiari e si occuperà della sepoltura
2 «La presenza di alcolisti-senza tetto a Barletta è una vera emergenza sociale» «La presenza di alcolisti-senza tetto a Barletta è una vera emergenza sociale» Interviene Lorenzo Chieppa, direttore della Caritas, dopo il ritrovamento di un cadavere nella giornata di ieri
6 Morto Cicchelli: il pediatra di Barletta aveva contratto il Covid in servizio Morto Cicchelli: il pediatra di Barletta aveva contratto il Covid in servizio L'annuncio del presidente dell'ordine dei medici Anelli
Ferì un pregiudicato a Barletta, la sentenza di appello: non fu tentato omicidio Ferì un pregiudicato a Barletta, la sentenza di appello: non fu tentato omicidio A sparare nel suo garage fu Luigi Piccolo con l'intento di allontanare Luigi Lombardi e Luigi Marchisella, accusati di tentata estorsione
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.