Luigi Raffaele Damato. <span>Foto Mario Sculco</span>
Luigi Raffaele Damato. Foto Mario Sculco
Politica

Nuovo assessore (tra le polemiche) al settore manutenzioni, è Luigi Raffaele Damato

«Ascolterò tutte le criticità» ma c'è imbarazzo per la parentela

Luigi Raffaele Damato, Gino come ama farsi chiamare, è il nuovo assessore al settore manutenzioni, uomo forte de La Buona Politica che raccoglie il testimone di Francesco Dipalo. Solo pochi giorni fa le dimissioni dell'ex assessore esponente, come Damato, de La Buona Politica che aveva giustificato l'uscita dalla giunta per motivi personali e professionali [sic].

La conferenza stampa di presentazione del nuovo membro della macchina esecutiva del comune di Barletta si avvia sotto i migliori auspici alla presenza degli assessori Azzurra Pelle, Marcello Lanotte e Antonio Rizzi oltre al vicesindaco Anna Francabandiera, allo stesso primo cittadino Pasquale Cascella e i consiglieri Sabino Dicataldo, il coordinatore della Buona Politica Giuseppe Gammarota e al segretario PD della città Franco Ferrara.

Inizia il sindaco che subito precisa la grande soddisfazione istituzione per il celere arresto degli autori materiali dell'attentato al consigliere Pasquale Ventura. Proprio stamattina si è tenuta in Procura una conferenza stampa per spiegare modalità e termini della questione a poche settimane dall'agguato. Cascella mostrava sincera soddisfazione: «Sono molto contento. E' una notizia che ci tranquillizza e sgombra il campo da equivoci di ogni genere. Grande solidarietà al consigliere Ventura».

Proprio il neo assessore Damato avrebbe dovuto concludere la rapida presentazione in sala Giunta. Un blocco note giallo, fitto di propositi e intendimenti, attendeva di essere declinato ma lo spazio è stato invece occupato da una polemica: il codice etico sottoscritto a suo tempo dalle forze politiche della coalizione sembra categorico al punto 7 dichiarando incompatibilità per una carica quale quella di assessore qualora vi siano in consiglio "parenti o affini di primo grado". Non è sfuggita all'uditorio e sui social network, che hanno ospitato varie critiche non appena trapelato il nuovo nome tra gli uomini di Cascella, la parentela con il consigliere Giuliana Damato, nipote di Luigi Raffaele.

La forma usata nel codice etico, politicamente più vaga possibile, sembrerebbe però dar torto all'assessore. Damato, dopo essere stato zittito dal suo coordinatore, sembrerebbe rientrare in quella parentela così invisa al documento sottoscritto dalle forze politiche. «Lasciamo che parlino i risultati sul campo» ha insistito Gammarota. «Non abbiamo un'interpretazione autentica del codice – precisa Cascella – ma in campagna elettorale abbiamo ottenuto risposta dai partiti che dunque restringono a parenti ed affini, entrambi di primo grado». Di fatto ciò lascerebbe la possibilità ad uno zio o fratello di un consigliere di diventare assessore e ciò ci appare forzato. «In caso di conflitto questa amministrazione prenderebbe prontamente i provvedimenti necessari», ha concluso il sindaco.

Conferenza conclusa subito dopo con un po' di imbarazzo. Al povero Damato sono rimasti solo i giornalisti a cui poter lasciare delle dichiarazioni: «Ascolterò tutte le criticità segnalate dalla cittadinanza puntando alla loro risoluzione. Bisogna dare risposte concrete».
Gino Damato nuovo assessore alla Manutenzione del Comune di BarlettaIl neo assessore Luigi Raffaele Damato
  • Settore manutenzione
  • Giunta comunale
Altri contenuti a tema
Contro la violenza sulle donne la giunta di Barletta ci mette la faccia Contro la violenza sulle donne la giunta di Barletta ci mette la faccia Il sindaco Cannito: «Da uomo chiedo scusa a tutte le donne»
La Giunta comunale approva lo schema di bilancio di previsione 2019 per Barletta La Giunta comunale approva lo schema di bilancio di previsione 2019 per Barletta Il sindaco Cannito soddisfatto: «Obiettivo raggiunto grazie all'impegno della squadra amministrativa»
1 Nuove nomine in giunta, le dichiarazioni delle forze politiche Nuove nomine in giunta, le dichiarazioni delle forze politiche I comunicati ufficiali di Iniziativa democratica e della lista Cannito sindaco
Nuovi ingressi nella giunta di Barletta: Ruggiero Passero e Michele Ciniero Nuovi ingressi nella giunta di Barletta: Ruggiero Passero e Michele Ciniero Prendono il posto di Reginaldo Seccia e Giovanni Ceto
1 Dal 3 settembre lavori tra via Dicuonzo e via Del Gelso Dal 3 settembre lavori tra via Dicuonzo e via Del Gelso Gli interventi, previsti su tutto il territorio urbano, si concluderanno nell'agosto 2019
La giunta di Barletta si completa: Rosa Tupputi nominata assessore La giunta di Barletta si completa: Rosa Tupputi nominata assessore Per lei la delega all’Edilizia pubblica e privata
1 Ripristinata la panchina divelta nel parco "Pietro Mennea" di Barletta Ripristinata la panchina divelta nel parco "Pietro Mennea" di Barletta Tornano a funzionare anche le fontane e i giochi d'acqua dell'area spesso vandalizzata
Quasi ultimati i lavori presso la scuola dell'infanzia "Collodi" Quasi ultimati i lavori presso la scuola dell'infanzia "Collodi" Ad annunciarlo alla città il sindaco Cannito e l'assessore Ricatti
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.