Giù i tralicci dell'elettrodotto in via dei Salici
Giù i tralicci dell'elettrodotto in via dei Salici
La città

Giù i tralicci, su le gru: ultimo abbattimento stamane in Via dei Salici

Un’operazione da 10.721.000 euro, Cascella: «non un euro di più»

Centinai di bambini, decine tra assessori e dirigenti comunali per salutare l'ultimo traliccio dell'alta tensione, che serviva la tratta Barletta-Molfetta. E' accaduto stamattina, in Via dei Salici, nel quartiere "Barberini" che provoca il prurito a molti. Cinque anni fa, il 28 aprile 2009, ebbe inizio l'iter amministrativo per l'interramento di tre elettrodotti (uno di proprietà dell'allora Enel Distribuzione e gli altri due di R.F.I.); oggi siamo testimoni di un risultato storico per la città di Barletta.

«Questo è un investimento nella qualità della vita, nella riqualificazione urbana. Abbiamo puntato sulla soddisfazione dei cittadini, che hanno creduto in questo territorio. In questo quartiere non sono mancate incomprensioni sulla presunta discarica, ma alla fine ci siamo intesi e riusciremo a portare qui un servizio di qualità per l'intera città di Barletta, come quello dell'Ecocentro. I costi dell'operazione sono rientrati nelle uscite preventivate; l'unico problema adesso è trovare coperture finanziarie per riqualificare la zona. Ogni euro risparmiato sarà investito per operazione di rigenerazione urbana, urgente in questo quartiere». Si esprime così il sindaco Pasquale Cascella, di fronte a centinai di bambini, i cui occhi oggi hanno potuto vedere l'archiviazione di un passato dolente. Con i tralicci, infatti, si abbattono anche l'inquinamento elettromagnetico, l'antiestetica di una città, la minaccia alla salute pubblica.

Ma restano in piedi le tante gru della cementificazione, le impalcature dei casermoni da periferia, edificati senza un criterio ingegneristico reale (le ultime costruzioni sono a ridosso di strade principale, come Via Paolo Ricci) e senza il rispetto per il bello e per il giusto. Alla presenza dei neo assessori alle politiche urbane, all'ambiente, alle politiche giovanili, alla legalità, ai servizi sociali, il passato è stato interrato e la vista del panorama adesso è più nitida. Si può godere meglio della speculazione urbanistica della 167, che non sembra recidere alcun legame con le vecchie abitudini. La foschia di questa giornata sembrava dire che il countdown gridato dai bambini per il traliccio fosse anche per loro.
13 fotoGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei Salici
Giù i tralicci dell'elettrodotto in via dei SaliciGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei SaliciGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei SaliciGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei SaliciGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei SaliciGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei SaliciGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei SaliciGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei SaliciGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei SaliciGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei SaliciGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei SaliciGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei SaliciGiù i tralicci dell'elettrodotto in via dei Salici
  • Zona 167
Altri contenuti a tema
Il Comitato di zona 167 ha incontrato il sindaco Cannito Il Comitato di zona 167 ha incontrato il sindaco Cannito Sul tavolo la questione relativa all'area tra via Di Bari e via Quasimodo
La magia del Natale invade la zona 167 La magia del Natale invade la zona 167 Al via in piazzetta Borsellino gli eventi promossi dagli esecenti della zona
Caos nella 167, intensificati i controlli della Polizia di Stato Caos nella 167, intensificati i controlli della Polizia di Stato Il sindaco: «Problema complesso da affrontare con le famiglie
1 Caos nella notte in via Pio La Torre nella zona 167 Caos nella notte in via Pio La Torre nella zona 167 Sparati fuochi d'artificio ed esplosi petardi
Da oltre 20 giorni senz'acqua, la protesta dei commercianti della 167 Da oltre 20 giorni senz'acqua, la protesta dei commercianti della 167 I titolari di attività chiedono l'aiuto del Comune, «Così saremo costretti a chiudere»
8 Nuova svolta per la "scuola fantasma" di via Morelli Nuova svolta per la "scuola fantasma" di via Morelli L'annuncio del sindaco Cannito: «Finalmente, dopo 12 anni, si potranno riprendere i lavori»
Controlli nella periferia di Barletta, soddisfatto il comitato di zona 167 Controlli nella periferia di Barletta, soddisfatto il comitato di zona 167 «Ristabilire quel clima di fiducia, se non di serenità, che negli ultimi anni si era un po' perso»
2 Problema parcheggi nella 167, «servono soluzioni» Problema parcheggi nella 167, «servono soluzioni» Il comitato di quartiere zona 167 e Confcommercio chiedono un incontro al sindaco
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.