"Stage della Befana" per l'Acsi Omnic Lamusta

Verifica tecnico-tattico dei giocatori e nuovi programmi d'allenamento


REDAZIONE BARLETTAVIVA
Domenica 8 Gennaio 2017
COMUNICATO STAMPA
Esaurita la lunga parentesi natalizia (e la conseguente pausa agonistica), è ripartita l'attività targata FITET. Come è ormai tradizione consolidata, dopo le festività si torna in campo per le gare individuali. Venerdì 6 gennaio è andato in scena il 1° Evento Regionale del 2017: la città di Casamassima (Ba) ha ospitato il Torneo Regionale Individuale FITET Veterani e Giovanile, prova di ammissione ai Campionati Italiani di tutte le Categorie in programma a Terni nel prossimo mese di giugno.

A seguito della inadeguata preparazione (pochi allenamenti nel periodo di festa) effettuata in vista della manifestazione teste' menzionata, la Polisportiva ACSI ONMIC OTTICA LAMUSTA BARLETTA ha ritenuto opportuno non prendere parte al suddetto evento così come al Torneo Regionale di Terza e Quinta Categoria (anche questo valido per l'ammissione ai Campionati Italiani) che avrà luogo oggi presso il Pala Dante a Manfredonia (Fg). Una decisione sofferta, quella adottata dal sodalizio barlettano, ma necessaria per affrontare i numerosi impegni agonistici in programma (sia in ambito nazionale che regionale) nelle più idonee condizioni.

E, proprio nell'intento di ottimizzare la condizione psicofisica di tutti gli atleti partecipanti all'attività agonistica (sia a squadre che individuale), la Polisportiva ACSI ONMIC LAMUSTA BARLETTA ha dato vita allo "Stage della Befana", verifica tecnico-tattica giunta alla sua quattordicesima edizione. Agli " ordini" del tecnico Vito D'Amore, dal 2 al 5 gennaio i i pongisti del club barlettano hanno effettuato sedute intensive di allenamento (della durata di 3 ore) con particolare attenzione alla resistenza fisica ed alla gestione tecnica del match.Sono apparsi in eccellente forma il talentuoso Dominique Straniero, la "promessa" quindicenne Mario Sardella ed il volitivo diciottenne Vito Doronzo. In evidente "ritardo di condizione" Giuseppe Damato, Giuseppe Memeo, Ruggiero Rutigliano nonché' il Presidente (tornato all'attività agonistica "a tempo pieno"). Hanno "risposto" positivamente allo stage i veterani Giacomo Capuano, Giacomo Dicataldo (atleta in possesso di un robusto bagaglio tecnico), Gigi Campana e Maurizio Lamusta. Assenti "ingiustificati" a questo test di fondamentale importanza Enzo Sansonne, Luigi Mennuni e Zefferino D'Onofrio, componenti (insieme al Presidente) il team che sta ben figurando (occupa, sia pure momentaneamente, il primo posto in classifica) nel Campionato Regionale di Serie D1.

Più che rassicurante, dunque, il bilancio di questo raduno che, da tanti anni ormai, la Direzione Tecnica del sodalizio barlettano "incastona" in questa "casella vuota" della stagione per verificare lo status tecnico-tattico dei giocatori, personalizzare i programmi di allenamento e "riconsegnare" i pongisti all'agonismo federale nella forma migliore. Con il consueto "occhio di riguardo" per le giovani leve che costituiscono la "finestra sul futuro" del club ACSI ONMIC LAMUSTA e che dovranno essere sempre più' numerose.
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
ARTICOLI PIU' LETTI DI RECENTE:
RACCOGLITORI SPECIALI RECENTI:
RUBRICHE AGGIORNATE:

Tennistavolo
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI

Altri contenuti recenti
BarlettaLife è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani