Oggi nubi sparse
Temperature 11.417.3

Ciclismo, oggi al via il 96mo Giro d'Italia

Il 9 maggio la carovana rosa toccherà anche Barletta


luca_guerra.jpg
LUCA GUERRA
Sabato 4 Maggio 2013

Avrà il via oggi, con partenza da Piazza Vittoria a Napoli, la 96ma edizione del Giro d'Italia. La prima tappa che percorrerà due diversi circuiti cittadini da ripetersi rispettivamente quattro e otto volte, e che vedrà posta la linea d'arrivo sul lungomare di Via Francesco Caracciolo. La città partenopea già ospitò la partenza del Giro d'Italia del 1963. Rinunciata alla tradizionale conclusione di Milano, l'arrivo finale sarà posto a Brescia dopo una tappa pianeggiante che partirà da Riese Pio X.

Il Giro toccherà anche la Puglia, e nel dettaglio le province di Bari e Barletta-Andria-Trani. Succederà il 9 maggio: l'itinerario prevede la partenza da Mola di Bari e l'arrivo a Margherita di Savoia con tappe a Bari, Giovinazzo, Molfetta, Bisceglie, Trani, Barletta, Andria, Canosa, San Ferdinando e Trinitapoli, per una lunghezza di 154 chilometri. Nella nostra città il Giro arriverà da via Trani, passando per Piazza Fratelli Cervi, percorrendo contromano via Ferdinando d'Aragona, via Isidoro Alvisi, superandone il sottopasso alla volta di via Vittorio Veneto, oltrepassando il passaggio a livello e muovendosi poi verso via Andria. Il convoglio a due ruote arriverà a Barletta nel ricordo della memoria del grande Pietro Mennea e toccherà le vie della nostra città, da programma, intorno alle 15.15. L'ultima tappa pugliese, nel 2010, vide l'arrivo della carovana rosa a Bitonto: la tappa fu vinta da Tyler Farrar, mentre Aleksandr Vinokurov rimase in maglia rosa.

Le altre tappe- Gli arrivi in salita al termine di tappe in linea, saranno sei: Serra San Bruno, Altopiano del Montasio, Bardonecchia, Col du Galibier, Val Martello, Tre Cime di Lavaredo. Verrà, altresì, disputata una cronoscalata di 19,4 km da Mori a Polsa sulle pendici del Monte Baldo. Altre due saranno le tappe contro il tempo: la cronometro a squadre di 17,4 km da disputarsi sull'isola d'Ischia e la cronometro individuale di 55,5 km che si snoderà da Gabicce Mare a Saltara. La cima Coppi, a 2 757 m d'altezza, sarà posta sul Passo dello Stelvio, che risulta inserito, e comunque anche preceduto dal Passo Gavia, nella tappa che partendo da Ponte di Legno giungerà a concludersi in salita in Val Martello. L'arrivo a Erto e Casso e la successiva partenza da Longarone, renderà omaggio alle 1.917 vittime del disastro del Vajont, del quale cade quest'anno il cinquantenario.

Il Giro d'Italia sarà seguito quotidianamente anche dalle tv, con una serie di appuntamenti quotidiani su Rai Sport, Rai 3 e anche Eurosport. Quello del 9 maggio sarà un appuntamento di grande fascino per tutti gli sportivi, appassionati di ciclismo e non. Perchè il Giro d'Italia è la gara per eccellenza dello sport su due ruote, parte della tradizione dello sport italiano ed ormai prossimo ad un secolo di storia.
(Twitter: @GuerraLuca88)
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
ARTICOLI PIU' LETTI DI RECENTE:
RACCOGLITORI SPECIALI RECENTI:
RUBRICHE AGGIORNATE:

Ciclismo
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI

Altri contenuti recenti
BarlettaViva è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani