Oggi temporale
Temperature 21.629.1

SELECTED

Barletta, il Calciomercato fatto dai nostri lettori

Giorni bollenti in casa biancorossa: voi chi confermereste?


luca_guerra.jpg
LUCA GUERRA
Lunedì 4 Giugno 2012 ore 10.43

Fermento crescente in casa biancorossa, dove da qualche giorno alle tribolazioni sul fronte societario per il tira-e-molla del presidente Roberto Tatò, si sono aggiunti i timori e i "vecchi fantasmi" per il rinvio dell'apertura delle buste per l'aggiudicazione dei lavori di adeguamento dello stadio "Cosimo Puttilli", complici i requisiti non sufficienti mostrati all'atto di presentazione da parte delle 4 ditte concorrenti.

Tutto bloccato, quindi, almeno fino all'11 giugno in casa-Barletta Calcio, data in cui i calciatori che hanno composto l'organico 2011/2012, ancora legati al club biancorosso (riportati nel box a lato) torneranno in sede per conoscere il proprio futuro, con quello del club destinato a vivere ancora sotto l'egida dei Tatò, non sappiamo ancora se dopo un ridimensionamento economico o meno: proprio quando sembrava necessario programmare in anticipo, cogliere il buono sul piano tecnico da questa maledetta stagione sportiva 2011/2012, ripartire da uno zoccolo duro nella consapevolezza di poter completare il tanto paventato "progetto biennale", il calcio a Barletta si è arenato. L'origine primordiale della pausa di riflessione non è stata ancora scoperchiata, e tutte le ipotesi, dalla provocazione al Comune per la questione-stadio passando per la strategia di riduzione dei contratti pluriennali, troppi per un team di Lega Pro, fino all'allontanamento dovuto alle inibizioni arrivate dalla Disciplinare, restano ancora valide.

Mentre di acqua sotto i ponti biancorossi tarda a passarne, e solo il ruolo del direttore sportivo appare in fase di copertura, con Peppino Pavone in pole, noi di Barlettalife.it vogliamo coinvolgere i nostri lettori nella costruzione del "Barletta che verrà": dei 18 calciatori ancora legati al club, da legami di ancora pochi giorni o di altri due anni (nell'ordine Sicignano, Masiero, Migliaccio, Di Cecco, Cerone, Guerri, Infantino, Pane, Mazzarani, Minieri, Petterini, Mengoni, Pelagias, Angeletti, Di Gennaro, Mazzeo, Schetter, Zappacosta, Franchini, Simoncelli) voi chi confermereste se foste nei panni di patron Tatò? Concordate con l'opzione-Pavone come ds? Chi vedreste bene come nuovo allenatore? Sono interrogativi pesanti, che anche la dirigenza di via Vittorio Veneto si sta ponendo in queste ore. Barlettalife chiama, ai lettori e tifosi biancorossi sta la risposta ora...
(Twitter: @GuerraLuca88)



Aniene il 4 giugno alle 17.18
Innanzitutto la Società deve cambiare strategia di comunicazione, questi silenzi sono dannosissimi, fanno allontanare i tifosi, c'è grande amarezza nell'ambiente biancorosso per quello che sta succedendo.
Sul lato tecnico sono sicuramente da confermare Schetter, Mazzarani, Pane, Simoncelli e uno solo tra Mengoni/Migliaccio.
Gli altri possono andare tutti via, anche se potrebbero restare nei rincalzi Pelagias, Zappacosta e Infantino.
Farei un tentativo per riprendere Di Cecco, ma senza fare follie.
Pavone non convince perchè troppo accentratore, ma rispetto all'autogestione vista fino ad oggi, sarebbe comunque un passo avanti e ridarebbe vigore ad un Settore Giovanile in grande difficoltà.
Per la panchina l'ideale sarebbe uno alla Stroppa (ex Sudtirol) o Sottil (ex Siracusa).
claudio il 4 giugno alle 17.01
petterini no per favore!
Angelo il 4 giugno alle 12.43
Io penso che sia arrivato il momento di tirare una linea e ripartire con un progetto che non può essere annuale.Da questo punto di vista la scelta di Pavone è buona in quanto si può puntare magari su ottimi giocatori giovani da far crescere.Di quelli presenti quest anno confermerei Schetter , Mazzeo , Mengoni ,Pane, Romondini, Petterini.
Giovanni il 4 giugno alle 11.12
Secondo me pochi veramente meritano di indossare anche l'anno prossimo la nostra maglia. Gli unici degni Schetter, Pane e Mengoni, tutti gli altri a casa! Se arriva davvero Pavone come Ds sarebbe ora di puntare sui giovani, compresi quelli di casa nostra che non mancano! Di Costanzo via! Castori sarebbe una buona scelta ma cnhe bucaro..sempre forza barletta!!!
Frate Indovino il 4 giugno alle 11.00
Io credo che se fossi in Tatò avrei avuto un altro tipo di rapporto con stampa e tifoseria...a prescindere da questo, i capisaldi da cui ripartire, secondo la mia modesta opinione sono Pane, Mazzarani, Mengoni, Petterini, Di Cecco, Romondini, Simoncelli e Schetter. Alcuni di questi potrebbero trovare posto da titolari, altri sarebbero ottimi "rincalzi". Se è vero come è vero che Pavone è ad un passo dal Barletta, non mi dispiacerebbe vedere un'accoppiata con mister Stroppa che tanto bene ha fatto con i giovani a Bolzano. Sarà difficile farlo scendere fino a Barletta, ma pensate che accoppiata........
Giovanni S. il 4 giugno alle 10.41
Per me meritano di restare in pochi: via Di Gennaro, Franchini, Guerri, Cerone e tutti questi altri calciatori che non hanno dimostrato niente. Devono restare Mengoni, Mazzeo, Schetter, Pane, Mazzarani, e se servono Romondini e Petterini. Se Migliaccio vuole restare, ma non da titolare, ben venga. E speriamo che Pavone lavori bene!
I commenti rappresentano le opinioni personali dei lettori di BarlettaViva e non dell'editore o degli autori.
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
ARTICOLI PIU' LETTI DI RECENTE:
RACCOGLITORI SPECIALI RECENTI:
RUBRICHE AGGIORNATE:

Barletta Calcio
BARLETTA CALCIO 2011/2012 (Rosa che ha terminato la stagione)

CONTRATTI SCADUTI PER FINE PRESTITO:
Marino, Pisani, De Liguori, Hanine, Romondini;

CONTRATTI IN SCADENZA 30 GIUGNO 2012:
Sicignano, Masiero, Migliaccio, Di Cecco, Cerone, Guerri, Infantino;

CONTRATTI IN SCADENZA 30 GIUGNO 2013:
Pane, Mazzarani, Minieri, Petterini, Mengoni, Pelagias, Angeletti, Di Gennaro, Mazzeo, Schetter;

CONTRATTI IN SCADENZA 30 GIUGNO 2014:
Zappacosta, Franchini, Simoncelli;
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI

Altri contenuti recenti
BarlettaViva è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani