Oggi sereno
Temperature 10.317.9

GRAZIE PREGO SCUSI
IL TELESTRADA DI BARLETTALIFE
5 puntate

Politica o antipolitica?

Terza puntata del telestrada di Barlettalife


profiloicona3.jpg
IDA VINELLA
Lunedì 23 Aprile 2012

Politica o antipolitica? Partiti o astensionismo? La domanda attraversa trasversalmente l'attualità italiana, nazionale e locale. La crisi della politica ha i nomi del governo tecnico di Mario Monti, dei grillini che rinnegano gli schemi dei grandi partiti, dei tanti elettori che non si riconoscono più nella propria classe dirigente. Anche a Barletta la situazione balla e traballa, con la crisi di palazzo di città e della giunta, e l'imminente consiglio comunale per ridisegnare nuove sorti. La risposta principale ai nostri microfoni è stata la delusione: chi ancora crede nella Politica con la lettera maiuscola spera comunque in un rinnovo - anche anagrafico – dei candidati; chi invece ha già deciso di non esercitare il suo diritto al voto decreta in piccolo il trionfo dell'antipolitica, quella stessa antipolitica non troppo sana da "scrutatore non votante".

E proprio parlando di "scrutatori non votanti", arguto soggetto musicale di Samuele Bersani che ben si addice alla figura del passante barlettano domenicale che pacatamente si aggira sotto il sole del centro. L'occasione caotica e chiassosa è ghiotta per porre queste nostre domande. E purtroppo, a parte qualche apprezzata, motivata e veemente risposta negativa (con buone ragioni), molti di più sono stati i dinieghi, o le risposte farfugliate, o le tante ragazze che non avevano neppure un'idea sull'argomento preferendo girare gli slanciati tacchi e continuare inopinatamente a passeggiare accanto a ragazzi silenziosi nella crisi ma sorridenti. A Barletta sembra che siano tanti gli scrutatori non votanti, che predicano bene e razzolano male, che svengono per una goccia di sangue ma poi sono per la sedia elettrica. E non solo nei palazzi di governo.

Grazie Prego Scusi: politica o antipolitica?
Terza puntata del telestrada di Barlettalife
7 minuti
Carico il lettore....

Utente Facebook
Claudio Claus Bruno il 4 maggio alle 19.04
il primo è decisamente napoletano
anarchia unica via il 3 maggio alle 20.03
complimenti per la scelta di Samuele Bersani
Michele il 23 aprile alle 09.16
I barlettani/e somigliano ai loro politici: qualunquisti, ipocriti, senza idee politiche. I votano per fare un favore ai loro amici, mettendo una X sulla scheda elettorale colorata. La crisi economica a Barletta non esiste, la crisi è nei cervelli.
I commenti rappresentano le opinioni personali dei lettori di BarlettaViva e non dell'editore o degli autori.
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
PIU' LETTI DALLE RUBRICHE:

ARTICOLI PIU' LETTI DI RECENTE:
RUBRICHE AGGIORNATE:

Ida Vinella Telestrada
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI
BarlettaViva è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani