Oggi poco nuvoloso
Temperature 22.333.2

SELECTED

Il doloroso addio a Teresa Sunna

Tanta commozione in chiesa. I funerali si sono svolti ieri a Trani

«Così la morte è inaccettabile»


REDAZIONE BARLETTAVIVA
Venerdì 30 Marzo 2012 ore 0.55

«E' inaccettabile la morte quando questa è l'esito finale di una serie di concause in cui, purtroppo, c'è anche la mano dell'uomo». Così don Mimmo De Toma ha commentato, durante l'omelia, la tragica morte di Teresa Sunna.

Tante gente è accorsa nella chiesa degli Angeli Custodi per l'ultimo saluto alla giovane 28enne di Trani, morta sabato in un centro medico privato di Barletta dopo essersi sottoposta ad un banalissimo test per intolleranza alimentare. Nel preparato che doveva contenere del sorbitolo, in realtà c'era del nitrito di sodio, sostanza letale per l'uomo se assunta anche in piccole dosi.

Per la sua morte adesso sono indagate quattro persone: il titolare del centro medico barlettano, Ruggero Spinazzola, il collega Mauro Donato Pappagallo (che aveva in cura la ragazza e l'aveva mandata a Barletta per i test), Ettore Cicinelli (colui che ha comprato la sostanza su eBay) più una quarta persona da identificare, la più importante, quella che ha commesso il grossolano errore di scambiare le etichette e di spedire in Italia dal Regno Unito del nitrito di sodio al posto del sorbitolo.
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
QUESTO CONTENUTO E' INCLUSO IN UNO SPECIALE:

Polizia in via Rizzitelli
SPECIALI
Muore per un banale test medico, la Procura indag...
A causa di un farmaco, in un centro privato di gastroen...
22 contenuti
ARTICOLI PIU' LETTI DI RECENTE:
RACCOGLITORI SPECIALI RECENTI:
RUBRICHE AGGIORNATE:

Teresa Sunna Fiori
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI

Altri contenuti recenti
BarlettaViva è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani