Ambra Angiolini immortala un tratto di costa barlettana ma non è un bel vedere

Impazza la polemica su Instagram e in pochi minuti arrivano più di 2000 like


ROSSELLA VITRANI
Mercoledì 14 Dicembre 2016 ore 16.43

Sono cose di cui non si può essere fieri e a dar atto che lo stato in cui versano le nostre coste, non è certo un bel vedere, lo dimostrano alcuni recenti accadimenti. La conferma infatti è avvenuta pochi giorni fa da Ambra Angioini, che ha debuttato venerdì, sabato e domenica presso il teatro Curci di Barletta con lo spettacolo "Tradimenti".

Ebbene su Instagram, noto social network, l'attrice ha postato una foto che nel giro di pochi minuti ha ricevuto oltre 2000 like e più di 100 commenti. La foto "incriminata", riporta un tratto di lungomare della nostra città che iperversa nel più totale abbandono tra i rifiuti. A corredo della foto, il seguente commento: «La natura e l'uomo. Non posso proprio capire …mi auguro che anche le loro case siano così, che loro 'dentro' siano fatti di questo schifo. Una delle tante cose che per fortuna non sono disposta a capire e tollerare».


Non poco rumore ha destato il post in cui non sono mancati i commenti dell'opinione pubblica e dei suoi fan, molti dei quali barlettani che hanno riconosciuto la costa nonostante Ambra, ad onor del vero, non abbia menzionato la città. Non si sono fatti attendere i commenti di chi, se pur barlettano, ha preso le distanze dallo scempio che si è palesato agli occhi dell'attrice ma che è sotto il nostro naso ogni giorno affermando «Ambra siamo imbarazzati per queste foto, fortunatamente non siamo tutti incivili. Io come gli altri mi schiero contro queste oscenità».

Dall'altro fronte però, per così dire all'opposizione, non sono mancati i commenti di chi, in difesa della litoranea presa in esame, ha sostenuto «Tutta l'Italia è uno schifo, per non parlare della capitale» o «abbiamo una litoranea fantastica ma l'inciviltà la rende orrende» o ancora «Posso condividere con te che non sia il massimo della pulizia, ma ti invito a guardare la città in cui vivi. O la città da cui vieni, Roma capitale, che ultimamente è disgustosamente sporca ovunque».

La verità è che una litoranea così mal valorizzata non rende onore alla città e ancor prima ai cittadini. Il post molto probabilmente era volto alla critica non tanto del nostro caso specifico quanto dell'inciviltà umana, disseminata in troppe città d'Italia, da nord al sud senza distinzione alcuna. Il fatto però che per riportarvi un esempio, sia stata scelta una foto che immortala la nostra costa, non fa onore a nessuno e più che le critiche al post dovrebbe suscitare una riflessione mista all'indignazione di chi quelle coste le conosce e le frequenta da sempre, nella speranza che le cose possano cambiare.

Paolo il 5 gennaio alle 15.07
Peccato che Ambra non abbia fatto spettacolo o gita a Ostuni o Brindisi: la cosa sarebbe una fotocopia, al di là di tutte le battute in italo-barese.
Il "bello" è che i locali danno la colpa a mitici "baresi"... ma continuano a non mettere wc sulla costa, alla faccia del turismo estivo e delle aree protette!
Parco delle .dune contornato da fiori di carta igienica sp**** di m.!!!
Perseo Rindinone il 14 dicembre alle 23.47
CE LO MERITIAMO. È INUTILE CHE DIFENDIAMO L' INDIFENDIBILE. ..COSI' FACENDO CI FACCIAMO DEL MALE DA SOLI!!!!!
RIFLETTETE POLITICI RIFLETTE
indignato il 14 dicembre alle 20.38
Non dimentichiamo che a pochi passi del Santuario si trovano decine di prostitute e nessuno muove un dito per eliminare questo schifo.
Non c'e' di esserne fieri.
Savino il 14 dicembre alle 19.02
Ecco di cosa è capace il lassismo degli uomini che lasciano morire un patrimonio millenario regalatoci dalla natura.
Simo il 14 dicembre alle 18.06
Ma chi guarda la prospettiva della foto per far capire che magari non si tratta di Barletta ma di Trani o che è un tratto tra Barletta e Trani e chi parla di erosione della costa (la spazzatura non la notiamo) si rende conto dello stato in cui è ridotta Barletta? Se pure fosse Trani, Barletta non mi sembra stia meglio tra spazzatura,materassi,divani e carcasse di pecora. Ambra non ha fatto nomi,grande signora, ma la zozzeria e il degrado di Barletta sono sotto gli occhi di tutti. L'amministrazione ha le sue colpe ma @cittadinobarlettano l'immondizia la lasciano i cittadini!
roberto il 14 dicembre alle 16.54
furfanti leggi il mio commento. vedi che ho ragione. è inutile una persona non può criticare la città anche dicendo la verità. e cosa ci vuoi fare. l'ottusità e brutta.
furfanti il 14 dicembre alle 16.50
Ma non vi vergognate a insultare una persona che commenta una cosa reale?? Che forse avete la coda di paglia?? E siete proprio voi i barettani inzillusi?
antonio il 14 dicembre alle 14.25
Sta nzloss vat lav a chest
roberto il 14 dicembre alle 14.15
a me fanno ridere quei barlettani che hanno commentato sul like di ambra dicendogli di guardare la sua città. che c**** di discorsi sono. sé Roma o Milano o Bologna fanno schifo,deve fare schifo anche Barletta. il problema è che questa gente non li frega niente di Barletta sennò parlavano diversamente. ci sono tanta gente che è educata e vuole la città sempre pulita. è contestiamo quella gente di merda che sp**** il nostro paese. sono a favore di Ambra come penso anche la maggior parte dei miei concittadini
Pragmatico il 14 dicembre alle 13.44
I nostri due Membri della Regione Buglia cosa fanno? Dormono parlano pensano ai c**** loro? Non so!!! Dateci un segnale di esistere e che pensate anche a Barletta ed al suo ambiente ...
Utente Facebook
Nino Vinella il 14 dicembre alle 13.27
Un mio personale ragionamento basato su quanto visibile nell'immagine: 1) angolazione scelta da chi ha fotografato cosa; 2) prospettiva sullo sfondo a sinistra, ovvero il molo di levante del porto di Barletta; 3) l'oggetto in primo piano, ovvero un residuo di lavorazione lapidea tipica di quelle aziende che lavorano pietre o marmi su scala industriale, con ben visibili le perforazioni usate quando si vuol "tagliare" un blocco di quelle dimensioni; 4) il posizionamento del luogo incriminato ubicato lungo la costa evidentemente fra Barletta e Trani... a voi il giudizio finale!
Cittadino Barlettano il 14 dicembre alle 13.14
@Imni nus non credo che i cittadini siano stati ad erodere la costa, ma credo che sia stata l'amministrazione barlettana a non salvaguardarla. Hai fallato proprio qui i cittadini centrano solo per chi votano.
I commenti rappresentano le opinioni personali dei lettori di BarlettaViva e non dell'editore o degli autori.
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
ARTICOLI PIU' LETTI DI RECENTE:
RACCOGLITORI SPECIALI RECENTI:
RUBRICHE AGGIORNATE:

Ambra Angiolini immortala un tratto di costa barlettana ma non è un bel vedere
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI

Altri contenuti recenti
BarlettaLife è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani