Vico Giovenale delimitato

Vico Giovenale, inferno dopo lo scoppio di una bombola di gas

Gravi ustioni per un uomo disabile, squarciato un muro dopo un boato

Ore 22:12 del 3 giugno 2010. Un boato squarcia la notte barlettana, rompendo gli equilibri della movida e allertando chi ha avuto la ventura di trovarsi nei pressi di via Fieramosca nel centro storico o nei suoi vicoli. Infatti in uno di questi, piccole perle di una Barletta ormai riscoperta sia dai suoi abitanti che dal circondario, succede un qualcosa di indescrivibile: precisamente in Vico Giovenale.

Intervengono tutte le forze dell'ordine disponibili e il sindaco Maffei. La città si stringe attorno allo sfortunato disabile coinvolto.
4 contenuti 1 commento

BarlettaViva è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani