Pietro Mennea

Barletta saluta il suo campione, ci lascia Pietro Mennea

La "Freccia del Sud" corse a Città del Messico i 200m in 19"72

Lutto nel mondo dello sport italiano e barlettano: questa mattina è morto in una clinica a Roma, all'età di 61 anni, Pietro Paolo Mennea, ex velocista azzurro, olimpionico e per anni primatista mondiale dei 200 metri. Mennea da tempo lottava con un male incurabile. La camera ardente sarà allestita al Coni. La "Freccia del Sud", come fu soprannominato, ritiratosi per dedicarsi allo studio, una volta plurilaureato, diede vita nel 2006 alla "Fondazione Pietro Mennea" dedita a scopi filantropici e culturali. La sua è una lotta costante al doping, triste piaga moderna dello sport. La Città di Barletta piange uno dei suoi figli più grandi, che ne hanno portato in giro il nome per tutto il mondo. I funerali di Pietro Mennea si svolgeranno sabato mattina, 23 marzo, alle 10 a Roma, presso la Basilica di Santa Sabina in Aventino

Spazio Pubblicitario:
BarlettaLife è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani