Domani sereno
Temperature 11.617.1
CON BARLETTAVIVA iREPORT SEI TU A FARE INFORMAZIONE
Le notizie di iReport sono scritte e prodotte dai lettori del portale
Articoli, segnalazioni, foto, video trovano spazio in questo nuovo canale locale di informazione 2.0
Invia una e-mail alla redazione
iReport

Festa della Madonna, ma a quale prezzo?

Un nostro lettore denuncia la persistente presenza di parcheggiatori abusivi



Lunedì 9 Luglio 2012

Torno da un weekend fuori città, approfittando della festa patronale per godermi tre giorni di mare pulito in Salento. Arrivo a Barletta alle 19. Mezzora dopo, causa anche il traffico ingente che anima Barletta in questi giorni, arrivo nei pressi di casa, in Corso Vittorio Emanuele, provenendo da Piazza Plebiscito. Delle transenne all'altezza dell'angolo con l'edificio che ospita il Comune di Barletta mi bloccano il passaggio. Notando la pochissima gente presente in giro (testimonio con foto da me scattate), chiedo gentilmente alla vigilessa di turno di farmi passare per casa in qualità di residente in Corso Vittorio Emanuele, a 30 metri dalle transenne. La stessa mi spiega che la strada è chiusa e devo trovare parcheggio altrove, e neanche le mie "annotazioni" sul fatto di non poter entrare a casa da residente, sullo scarso numero di persone presenti sul corso e sulla difficoltà a trovare parcheggio convincono l'ufficiale a cambiare idea.

Dopo alcuni giri, trovo parcheggio in via Mura del Carmine, sul marciapiede dal lato di Palazzo della Marra. Sceso dalla macchina, mi si avvicina una signora che mi chiede 3 euro per il parcheggio. Le chiedo se lavori per il Comune e lei, ovviamente abusiva, va avanti nella sua richiesta, avvicinata anche da un suo "collega". Le rispondo che non ho soldi e prendo le mie valigie, e per risposta mi sento aggredire verbalmente con improperi in dialetto. Mentre poi vado via, vedo che la richiesta viene reiterata verso chiunque si trovi a parcheggiare in zona. Torno verso casa, e chiedo alla vigilessa che le regole si facciano rispettare a tutti, non solo ai privati cittadini che non possono rientrare a casa rappresentando forse "pericolo" per qualche pedone, ma anche eliminando la piaga dei parcheggiatori abusivi dalla nostra città, un problema che tutti conoscono ma mai nessuno elimina. Mi viene risposto che sarà mandato subito un suo collega a controllare. Scrivo nell'attesa di poter riprendere la mia macchina dal suo parcheggio e portarla a casa, e nella speranza che non vi siano ritorsioni di qualcuno al mio diniego di pagare. Riporto foto di Corso Vittorio Emanuele quando sono arrivato a casa, e mi chiedo se sia più dannosa la macchina di un privato cittadino che accede alla sua residenza, o una persona che accampa pretese e chiede denaro per un parcheggio pubblico.

A disposizione di redazione e vigili urbani per eventuali spiegazioni, vi ringrazio se vorrete pubblicare.

Un lettore stanco delle solite storie





giuse il 13 luglio alle 21.31
è danotare la scars professionale della redazione nel non pubblicare il mio commento.Vuol dir qindi ke l'atteggiamento del "cittadino stanco" viene condiviso e tutelato da tutta la redazione di barlettalife.Evviva la trasparenza!!
luigi carbone il 10 luglio alle 14.24
ma che senso ha continuare con la farsa della festa patronale.Volete sapere quante irregolarità ho notato?
1 parcheggiatori abusivi "che io definisco rifiuti della società" ovunque con tariffe fisse e minacce a seguito in caso di rifiuto.
2 giostre senza controllo delle forze dell'ordine con auto che camminavano tranquillamente tra la gente.
3 venditori di bibite abusivi con rincari del 400%, quindi non solo evasori ma pure usurai.
4 bancarelle di dolciumi con merce completamente esposta a mani sporche,polvere, starnuti, tossi,ecc..i vigili sanitari esistono ancora?
5 animaletti ammassati in piccole gabbie o piccoli acquari che solo a vederli mi facevano pena viste le temperature elevate. ma gli animalisti che fine fanno alla festa della madonna?
cari amici potrei continuare ancora ma mi fermo qui che è meglio..
Peppino Lo Curto il 9 luglio alle 21.40
se la strada era chiusa, era chiusa PUNTO
per i posteggiatori forse era meglio chiamare la ps o i cc, sicuramente avevano meno da fare rispetto ai vigili
I commenti rappresentano le opinioni personali dei lettori di BarlettaViva e non dell'editore o degli autori.
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
NOTIZIE IREPORT PIU' LETTE DI RECENTE:
RACCOGLITORI SPECIALI RECENTI:
RUBRICHE AGGIORNATE:

Corso Vittorio Emanuele vuoto, 9 luglio 2012
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI

Altri contenuti recenti