CON BARLETTAVIVA iREPORT SEI TU A FARE INFORMAZIONE
Le notizie di iReport sono scritte e prodotte dai lettori del portale
Articoli, segnalazioni, foto, video trovano spazio in questo nuovo canale locale di informazione 2.0
Invia una e-mail alla redazione
iReport

Bancarelle improvvisate di botti e petardi

«Non è il massimo della legalità»



Sabato 31 Dicembre 2016 ore 18.23

«Segnalo la presenza di venditori di botti e petardi presso Piazza 13 Febbraio 1503 a Barletta. Al passaggio di una volante della Polizia locale si sono prontamente nascosti per poi riapparire dopo qualche minuto.

Non il massimo della legalità e del senso civico. Allego foto, grazie per l'attenzione».

Antonio

Bottero il 17 gennaio alle 23.46
Buongiorno posta elettronica: pretprot20@gmail.com
offro prestiti che vanno dal 2000€ a 1.500.000€ a chiunque può rimborsare con interessi ovunque nel mondo, per un rimborso di 1 a 30 anni. Per ogni persona interessata volete dirmi l'importo di cui avete necessità e quella durata di rimborso. posta elettronica: pretprot20@gmail.com
Rispondi al commento Rispondi a questo commento
Bottero il 10 gennaio alle 12.44
Buongiorno posta elettronica: pretprot20@gmail.com
offro prestiti che vanno dal 2000€ a 1.500.000€ a chiunque può rimborsare con interessi ovunque nel mondo, per un rimborso di 1 a 30 anni. Per ogni persona interessata volete dirmi l'importo di cui avete necessità e quella durata di rimborso. posta elettronica: pretprot20@gmail.com
io l'1 gennaio alle 19.26
Non dite cazzate dando tutta la responsabilità solo ed esclusivamente a chi compra.... si anche chi compra contribuisce... ma se non ci fosse la concorrenza sleale che praticano gli abusivi ovviamente pagando zero di tasse possono scendere di prezzo
roberto l'1 gennaio alle 18.50
tutto vero giustiziere. però iniziano a farli sparire.
il giustiziere l'1 gennaio alle 18.04
Siamo passati dai botti...alle cime di rape e se non ricordo male in quella stessa piazza ci sono i venditori di Ricci...? ?? La colpa in gran parte, secondo me, è di chi compra! Poi il resto sono solo chiacchiere...
io l'1 gennaio alle 16.43
Troppo facile prendersela con chi lavorano onestamente pagando tasse seppur ingiuste ma le paga...... troppo facile dire sto vendendo se si puo fare un prezzo scontatissimo dato che si risparmia sulle tesse.... prova tu abusivo a fare lo stesso prezzo che fa un esercente che paga le tasee e vediamo chi dei due porta a casa la pagnotta... i ladri sono anche chi con la scusa della famiglia da mangiare danneggia chi la famiglia la sfama in regola col fisco
roberto l'1 gennaio alle 12.07
Antonio io ho avuto un'attività dal 2005 al 2012 qui a Milano. ho chiuso per crisi come hanno chiuso gli altri e altre ditte. per un'anno sono rimasto disoccupato senza guadagnare un'euro mio figlio aveva 7 anni. quello che ti volevo dire è che io pagavo affitto del negozio 1.667,00 al mese più la merce in negozio con iva,luce,telefono,iva di nuovo allo stato di merda,INPS, commercialista,i primi due anni di attività al ragazzo stipendio,tredicesima,INPS ,tassa etica, grazie alla p****** della Santanchè,pattumiera una volta all'anno,. insegne del negozio una volta all'anno,un bordello di tasse. scusa se'sono p******te. buon anno
antonio l'1 gennaio alle 11.43
la vera regola e che qua si parla e si parla solo.la.siamo. buoni io sono un ambulante e per dar da mangiare alla famiglia si fa di tutto io guadagno il latte alla bambina chi a l attivita al posto di dire p******te sulle persone che si gudagnano la giornate come a le palle di parlare sui poveri cristi andasse a roma da quei bastardi che ci rubano i soldi e mangiano sulla nostra famiglia la dovete parlare la dobbiamo lottare no sui poveri che per colpa l oro se stiamo cosi cerco lavoro non ce nulla quindi non parlate dovete provare prima a non portare niente a casa e vedere una bambina di due anni che a fame
marino l'1 gennaio alle 10.58
sign.MARCO ;guerra dei poveri!!Forse chi ti a scattato la foto era un contadino che vende fuori dai marciapiedi,dici che Barletta non cresce per colpa di qualcuno che ha scritto,poi dici tu stesso che hai chiamato i vigili,.Per me puoi vendere cose non pericolose,pur di guadagnarsi la giornata.NO ALLA GUERRA DEI POVERI.
io l'1 gennaio alle 10.25
Rubiamo tutti nel nostro piccolo, rubiamo quando non pretendiamo lo scontrino, rubiamo quando non pretendiamo fattura per pagare meno, rubiamo prendendo soldi in nero... MA cio non giustifica nessuno.....in questo caso specifico l'abusivo danneggia chi ha regolare attività e vendita di fuochi d'artificio che paga tasse iva ecc....classica guerra tra poveri che i nostri REGNANTI ci obbligano a fare per sopravvivere.. BUON ANNO A TUTTI
roberto l'1 gennaio alle 04.15
a capeit bun
Perseo Rindinone l'1 gennaio alle 01.37
Personalmente non mi interessa perché non gli acquisto...
Comunque andate a vedere chi ci comanda se rispettano tutte le leggi!!!
Ho i miei forti dubbi.
Saluti e buon 2017 a tutti
I commenti rappresentano le opinioni personali dei lettori di BarlettaViva e non dell'editore o degli autori.
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
NOTIZIE IREPORT PIU' LETTE DI RECENTE:
RACCOGLITORI SPECIALI RECENTI:
RUBRICHE AGGIORNATE:

Vendita abusiva di petardi
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI

Altri contenuti recenti